DIFFERENZA TRA OLIO D'OLIVA E EXTRAVERGINE

Spesso si ha la tendenza ad usare la denominazione “Olio d’Oliva” in modo generico. In realtà, l’OLIO D’OLIVA differisce molto dall’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA. Per comprendere ciò’, bisogna far riferimento alla classificazione degli oli d’oliva definita tramite regolamento europeo.

classificazione olio d'oliva

Tale classificazione prende in esame differenti valori, uno dei principali è l’ACIDITÁ, ovvero la percentuale di “acido oleico” presente. Minore è il tasso di acidità, migliore è la qualità dell’olio.

Nello specifico si distinguono 8 differenti categorie/denominazioni:

1. Olio extra vergine di oliva: La qualità più pregiata, con una presenza di acido oleico inferiore agli 0,8 grammi/100 gr.; è l’ olio ottenuto esclusivamente dal frutto dell’olivo e mediante procedimenti meccanici in condizioni che non causano alterazioni alle proprietà organolettiche.

2. Olio di oliva vergine: Meno pregiato del precedente, questo olio può esprimere un’acidità libera (acido oleico) fino a 2 grammi/100 gr.

3. Olio di oliva lampante: questo viene sottoposto ad un processo di raffinazione per renderlo commestibile;

4. Olio di oliva raffinato: ottenuto dal processo di raffinazione dell’olio lampante e dalla miscelazione dello stesso con una percentuale di olio vergine di oliva;

5. Olio di oliva composto di oli di oliva raffinati e di oli di oliva vergini: olio d’oliva ottenuto dalla miscela tra l’olio d’oliva raffinato e oli d’oliva vergini diversi dall’olio lampante;

6. Olio di sansa di oliva greggio: che si ottiene trattando la sansa d’oliva con del solvente

7. Olio di sansa di oliva raffinato: olio ottenuto dalla raffinazione di olio di sansa d’oliva greggio.

8. Olio di sansa di oliva: olio ottenuto dalla miscela di olio di sansa d’oliva raffinato con oli d’oliva vergini diversi dall’olio lampante.

Come riconoscere un vero olio extravergine d’ oliva?
É importante leggere con attenzione l’etichetta! Sono infatti previste delle informazioni obbligatorie che ogni produttore deve indicare, tra cui la denominazione di vendita ovvero se si tratta di olio extravergine di oliva, olio di oliva vergine, olio di sansa ecc. e la designazione dell’origine ovvero il paese di provenienza.

Se vuoi avere la garanzia di mangiare un vero olio extravergine di oliva, prodotto esclusivamente con olive siciliane, estratto a freddo, scegli i prodotti disponibili sul nostro store.
Effettua la registrazione per accedere a tutti i nostri prodotti

SCOPRI SUBITO I NOSTRI PRODOTTI

Frantoio Biologic-oil, olio artigianale per tradizione!

Informativa sui Cookie.

Questo sito usa i cookies per fornirti un'esperienza migliore nella navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti al loro uso. Se invece desideri negarne il consenso puoi seguire le istruzioni riportate nella Privacy Policy.
Ok